Scialuppa numero 3

 

Passeggeri di prima classe
Anderson, Mr. Harry
Burns, Miss Elizabeth Margaret
Cardeza, Mr. Thomas Drake Martinez
Cardeza, Mrs. Charlotte Wardle
Daniels, Mr. Robert William
Davidson, Mrs. Orian Hays
Dick, Mr. Albert Adrian
Dick, Mrs. Vera Gillespie
Graham, Miss Margaret Edith
Graham, Mrs. Edith Junkins
Harper, Mr. Henry Sleeper
Harper, Mrs. Myna Raymond
Hassah, Mr. Hamad
Hawksford, Mr. Walter James
Hays, Mrs. Clara Jennings
Lesneur, Mr. Gustave
Pericault, Miss Anne
Saalfeld, Mr. Adolphe
Shutes, Miss Elisabeth W.
Simonius, Mr. Alfons Blumer
Spedden, Master Robert Douglas
Spedden, Mr. Frederick Oakley
Spedden, Mrs. Margaretta Corning Stone
Stahelin, Mr. Max
Ward, Miss Anna
Wilson, Miss Helen Alice
 
Passeggero di seconda classe
Non identificato
 
Equipaggio
Anderson, Mr. J.
Binstead, Mr. Walter
Couper, Mr. R.
Hagan, Mr. John
Mason, Mr. F.
Mayzes, Mr. Thomas
Moore, Mr. Alfred George
Moore, Mr. J.
Nutbean, Mr. William
Podesta, Mr. John
Seward, Mr. Wilfred Deable
Triggs, Mr. Robert
Non identificato
 

La barca numero 3 fu messa in mare alle 0:55, con a bordo, a seconda delle testimonianze, dalle 40 alle 50 persone su 65 posti: in pratica semivuota.
Su questa imbarcazione fu invitata salire anche Mrs. Straus. Di certo vi trovarono posto quattordici tra donne ed bambini, passeggeri di prima classe: il primo ufficiale Murdoch permise l'imbarco anche agli uomini, tutti di prima classe. Infine, secondo le testimonianze, salirono anche due maggiordomi, e tra i cinque ed i dieci marinai. Il capo della barca era il marinaio scelto George Moore.
Dopo aver raggiunto il mare, la barca si allontan˛ rapidamente dal TITANIC. Secondo un passeggero, fu presa questa decisione per paura che l'imbarcazione fosse risucchiata dai vortici creati dal TITANIC.
A bordo della scialuppa, che raggiunse la Carpathia alle 7:30 del mattino, c'era anche il cane degli Harper.


 
Tutti i testi nel sito www.titanicdiclaudiobossi.com sono di proprietÓ intellettuale di claudio bossi. Non Ŕ permesso a terzi copiare, modificare, ripubblicare o comunque sfruttare i sopraccitati testi del sito senza preventiva autorizzazione scritta da parte di claudio bossi.


TITANIC di claudio bossi - TORNA ALLA HOME PAGE